Notizie flash

POSTER DINAMO al XXI Congresso SItE

 

Dal 3 al 6 ottobre 2011 si svolge presso l’Università degli Studi di Palermo il XXI Congresso della Società Italiana di Ecologia.

Il congresso dal tema “I limiti dello sviluppo: beni e servizi ecosistemici, impatti e gestione” ha il proposito di individuare e suggerire le possibili azioni per una relazione sostenibile tra la specie umana e i sistemi naturali.

Durante i lavori sarà presentato il poster Il Progetto Life+ DINAMO per la conservazione della biodiversità e la valutazione dei servizi ecosistemici in un territorio rurale dell’Italia Meridionale (Basso Molise).

 

Per maggiori informazioni consultare il seguente link:  http://www.unipa.it/site2011/index.html

plus minus gleich
toggle
toggle

Gufo comune

(Asio otus)


Il Gufo comune è un rapace notturno che vive principalmente nei boschi. Ha una taglia di 33-40,5 cm. Ha dei tipici ciuffi di piume sulle orecchie, che nonostante l’aspetto non hanno nulla a che vedere con l’apparato uditivo. Caccia una grande varietà di piccoli animali, per lo più micro mammiferi ma anche scoiattoli, pipistrelli, ratti, altri uccelli e insetti. Durante il giorno si mimetizza perfettamente con gli alberi grazie al piumaggio bruno macchiettato.

Nidifica tra marzo e maggio sugli alberi, nel nido di un’altra specie, ad esempio il nido delle cornacchie o quello di uno scoiattolo; quando c’è cibo a sufficienza può fare anche due covate. La covata è costituita di tre-cinque uova di forma allungata, macchiate soprattutto intorno all’estremità ottusa di bruno-rossiccio sul fondo bianco o grigiastro. I piccoli lasciano il nido dopo 3-4 settimane. Abita preferibilmente i boschi non troppo folti.

Il suo volo basso e veloce richiama quello della rondine e compie con grande sveltezza le più difficili evoluzioni. Si posa di solito sugli alberi e molto di rado sul terreno.

Il Gufo comune ha un’ampiezza trofica elevata: nella sua dieta rientrano oltre a micromammiferi anche passeriformi, rettili e invertebrati.